Sì, Grazie, Scusa: Le parole del Cambiamento

“Anche un viaggio di mille miglia inizia con il primo passo”. Noi possiamo cominciare con queste 3 parole: Si, Grazie, Scusa. Iniziando dalle piccole cose. Sono importanti le piccole cose, perchè troppe volte ho visto grandi Nomi salire sul palco ed essere sorridenti, amorevoli, e appena scesi cambiare completamente atteggiamento.

Ho visto persone fare decine di corsi per la propria crescita ed evoluzione personale e poi essere incapaci di ringraziare il barista al bar che ha appena fatto loro un buon caffè.

Continue reading →

Quanto costa affittare la tua band preferita per uno show?

Chi non ha mai sognato almeno una volta di ritrovarsi i Rolling Stones, Prince, o magari i Muse in salotto per un intimate show? Oppure Brad Pitt uscire dal pacco regalo per il compleanno?

A quanto pare poter affittare un cantante, una band, un attore, un politico, un motivational speaker è una cosa semplice da fare: basta rivolgersi ad un’agenzia di booking, come ad esempio la Celebry Talent International.

Certo, bisogna disporre di un certo, cospicuo, capitale.

Il prezzo minimo per affittare un personaggio famoso è di 7500 dollari (fino a 10.000): potrai avere ad esempio Vanilla Ice, se sei un nostalgico degli anni90, oppure Billy Zane, (il cattivo del Titanic).  Alzando un po il prezzo, stanziando quindi da 10.000 a 20.000 dollari, si può optare la chitarrista  KT Tunstall, Susanne Vega o la giovane rockband The Summer Set.

Continue reading →

Plastica ottenuta dal prezzemolo? Una realtà che già esiste

Plastica completamente biodegradabile ottenuta dal prezzemolo e dalla patata? Non è fantascienza ma una realtà che già esiste ed è pronta per arrivare sul mercato, ce lo dice Roberto Cingolani direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, durante la sua conferenza al Festival della Comunicazione di Camogli.

Se ciò potesse avvenire in tempi brevi sarebbe una vera e propria rivoluzione tecnologica ed ambientale, visto che attualmente sono 290 milioni le tonnellate di plastica che vengono prodotte ogni anno e ogni singolo grammo ci mette circa 1000 anni per biodegradarsi. Per non parlare anche dei costi esorbitanti di smaltimento o di riciclo. Questo perché la plastica che utilizziamo tutti i giorni nei più svariati campi deriva dal petrolio.

La domanda è: Perché usare il petrolio?

Tutto ciò che è “plastico” in natura è composto di cellulosa, dice Cingolani. L’albero ad esempio è composto da cellulosa più lignina. Come il prezzemolo o la patata e moltissimi altri alimenti che vengono utilizzati per l’alimentazione.

Attualmente l’industria alimentare nella fase di lavorazione ha circa un 50% di scarto che viene buttato via: ossia cellulosa allo stato puro che potrebbe essere utilizzata per la produzione della plastica.

Continue reading →

La mia breve guida al risparmio energetico | i gesti quotidiani alla portata di tutti

Molti guardano con tristezza al Pianeta Terra focalizzandosi solamente sugli aspetti negativi come inquinamento, risorse in esaurimento, deforestazione, etc.

Certamente i mass media non ci aiutano a focalizzarci sugli aspetti positivi e molto spesso non ci danno soluzioni su cosa poter fare  di concreto per la salvaguardia dell’ambiente.  E’ certo che viviamo in un mondo veloce, che ci tiene impegnati, e  non possiamo pensare di diventare tutti “attivisti” per l’ambiente in senso lato, ma ognuno di noi, nel suo piccolo e come entità interconnessa al resto dell’umanità, può fare molto,  con piccoli gesti quotidiani.

“Se vuoi che il mondo sia un posto migliore, guarda l’uomo riflesso nello specchio e fai un cambiamento”

Cantava Michael Jackson nella sua Man in The Mirror, è ed proprio vero.  Partiamo da noi.

Continue reading →

Oltre la Prima Fila

Ormai le notti insonni, passate a pensare a che cosa sarebbe stato di noi, di me soprattutto, non le contavo nemmeno più.

Accucciata su di una sedia, torturando fra le mani nervose un fazzoletto di cotone, aspettavo che bussasse alla mia porta e che, lui, diventasse, per poche ore ancora, un’illusione splendidamente solo mia.

Avrei voluto essere spensierata, seduta eccitata in prima fila. Provare quel misto di euforia e ansia, come una ragazzina, e  godere nel vederlo brillare davanti ai miei occhi, sognare di potere conoscerlo, parlargli, scattare una foto da portare per il resto dei miei giorni fra i fogli del mio diario.

Avrei voluto con tutto il cuore potere essere così, continuare a sognare, per non provare mai più quel devastante senso di perdita, quando, al mattino, nello stesso silenzio impercettibile con cui era arrivato, il suo corpo veniva inesorabilmente risucchiato dalla porta di casa mia.

Continue reading →

Il Sole 24 Ore | “Sette Racconti Brevi per il tuo Cuore” fra i più scaricati del 2013!!

Da il Sole24Ore del 18/12/2013: eBook “Sette Racconti Brevi per il tuo Cuore” risulta al quinto posto fra i romanzi gratuiti in assoluto più scaricati dall’Apple Store dell’anno 2013.

“Infine, i cinque libri gratuiti più scaricati sono stati Il tempo della verità di Glenn Cooper, Il Fu Mattia Pascal, Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello e Sette Racconti Brevi per il tuo Cuore di Alessandra Gianoglio“.

Scaricalo anche tu!