Oltre la Prima Fila

Ormai le notti insonni, passate a pensare a che cosa sarebbe stato di noi, di me soprattutto, non le contavo nemmeno più.

Accucciata su di una sedia, torturando fra le mani nervose un fazzoletto di cotone, aspettavo che bussasse alla mia porta e che, lui, diventasse, per poche ore ancora, un’illusione splendidamente solo mia.

Avrei voluto essere spensierata, seduta eccitata in prima fila. Provare quel misto di euforia e ansia, come una ragazzina, e  godere nel vederlo brillare davanti ai miei occhi, sognare di potere conoscerlo, parlargli, scattare una foto da portare per il resto dei miei giorni fra i fogli del mio diario.

Avrei voluto con tutto il cuore potere essere così, continuare a sognare, per non provare mai più quel devastante senso di perdita, quando, al mattino, nello stesso silenzio impercettibile con cui era arrivato, il suo corpo veniva inesorabilmente risucchiato dalla porta di casa mia.

Continue reading →

Il Sole 24 Ore | “Sette Racconti Brevi per il tuo Cuore” fra i più scaricati del 2013!!

Da il Sole24Ore del 18/12/2013: eBook “Sette Racconti Brevi per il tuo Cuore” risulta al quinto posto fra i romanzi gratuiti in assoluto più scaricati dall’Apple Store dell’anno 2013.

“Infine, i cinque libri gratuiti più scaricati sono stati Il tempo della verità di Glenn Cooper, Il Fu Mattia Pascal, Sei personaggi in cerca d’autore di Luigi Pirandello e Sette Racconti Brevi per il tuo Cuore di Alessandra Gianoglio“.

Scaricalo anche tu!

Programma TV Mistero | Italia 1 – Settembre 2011

Le autrici  del saggio di contro-informazione Michael Jackson | L’Agnello al Macello,  Alessandra Gianoglio e Gessica Puglielli sono ospiti della trasmissione Mistero – Italia 1– in uno speciale  condotto da Andrea Pinketts, dedicato ai misteri legati alla morte del Re del Pop. Puntata del 18 Settembre 2011. Replica del 1 Settembre 2013.

Continue reading →

L’Amore Capita

Lo trovi a volte in un sorriso o uno sguardo improvviso.

Tutti questi libri che parlano d’ amore, poesie,  intere opere che ti fanno solo immaginare, nulla di simile a quando davvero ti capita. A tutto il sangue che scende dal cervello fino al cuore, inondandolo.

Sei arrivato una mattina  di primavera, sai, quei giorni in cui  ti senti inceppata perché fuori tutto comincia a sbocciare e invece tu vorresti chiuderti ancora un po’ nella corazza di un protettivo inverno.

Ma l’amore se ne infischia.

Scendo dall’autobus e il parco mi sembra verdissimo. Solo gli anziani sono ancora chiusi nei ricordi di un inverno appena  terminato, ma i loro cani corrono, fanno ricordare loro che le stagioni cambiano.

Respiro una boccata d’aria che mi brucia i polmoni, allento la sciarpa, mi sento fuori luogo, il sole mi batte negli occhi, li stringo, al diavolo anche le zampe di gallina.

Poi mi giro.

Tu sei seduto su una panchina che stai leggendo un libro.

Non ti ho nemmeno visto, ma il cuore sa.

Continue reading →

Sono io quella che ho detto Addio

Ci sono addii che non finiscono mai. Impossibile separare due cuori che si amano, è solo un modo diverso di continuare ad amarsi. E’ vivere immaginando un futuro che non potrà mai esistere nel mondo reale, ma solo nell’emozione di un cuore ancora innamorato.

Guardare vecchie foto e vivere di un bacio, un respiro, una vita che rimane sospesa nel tempo di un sogno, che si logora nel ricordo di quell’addio che ha messo fine alla vita stessa, forse.

Adii veloci, un telefono che si chiude, una lettera lasciata sul tavolo, il sapore dell’ultimo bacio e poi tutta una vita per comprendere senza mai continuare a vivere davvero.

Tu, invece, mi hai lasciato amandomi.

Non hai detto addio, non mi hai lasciato lettere sul tavolo e nemmeno il sapore dell’ultimo bacio.

Continue reading →