Incontrando un “Vegano Vero” | una chiacchierata con Red Canzian

Red Canzian, musicista, produttore, cantante e bassista dei Pooh. Ma anche un uomo dalla spiccata sensibiltà, filantropo, amante dell’arte, del cinema, dello sport, innamorato della Vita. Un Vegano Vero, come si definisce nel suo sito web ufficiale, testimonial di molte iniziative italiane (dal Vegan Fest ad ospite d’onore del SANA di Bologna), socio onorario di Assovegan (Associazione Vegani Italiani) e recente protagonista di uno straordinario video/indagine in collaborazione con PETA, un documento crudo ma estremamente vero su quello che succede dietro le invalicabili pareti degli allevamenti intensivi. (scorrere a fondo articolo per visionare il video)

Continue reading →

Sì, Grazie, Scusa: Le parole del Cambiamento

“Anche un viaggio di mille miglia inizia con il primo passo”. Noi possiamo cominciare con queste 3 parole: Si, Grazie, Scusa. Iniziando dalle piccole cose. Sono importanti le piccole cose, perchè troppe volte ho visto grandi Nomi salire sul palco ed essere sorridenti, amorevoli, e appena scesi cambiare completamente atteggiamento.

Ho visto persone fare decine di corsi per la propria crescita ed evoluzione personale e poi essere incapaci di ringraziare il barista al bar che ha appena fatto loro un buon caffè.

Continue reading →

Quanto costa affittare la tua band preferita per uno show?

Chi non ha mai sognato almeno una volta di ritrovarsi i Rolling Stones, Prince, o magari i Muse in salotto per un intimate show? Oppure Brad Pitt uscire dal pacco regalo per il compleanno?

A quanto pare poter affittare un cantante, una band, un attore, un politico, un motivational speaker è una cosa semplice da fare: basta rivolgersi ad un’agenzia di booking, come ad esempio la Celebry Talent International.

Certo, bisogna disporre di un certo, cospicuo, capitale.

Il prezzo minimo per affittare un personaggio famoso è di 7500 dollari (fino a 10.000): potrai avere ad esempio Vanilla Ice, se sei un nostalgico degli anni90, oppure Billy Zane, (il cattivo del Titanic).  Alzando un po il prezzo, stanziando quindi da 10.000 a 20.000 dollari, si può optare la chitarrista  KT Tunstall, Susanne Vega o la giovane rockband The Summer Set.

Continue reading →

Plastica ottenuta dal prezzemolo? Una realtà che già esiste

Plastica completamente biodegradabile ottenuta dal prezzemolo e dalla patata? Non è fantascienza ma una realtà che già esiste ed è pronta per arrivare sul mercato, ce lo dice Roberto Cingolani direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, durante la sua conferenza al Festival della Comunicazione di Camogli.

Se ciò potesse avvenire in tempi brevi sarebbe una vera e propria rivoluzione tecnologica ed ambientale, visto che attualmente sono 290 milioni le tonnellate di plastica che vengono prodotte ogni anno e ogni singolo grammo ci mette circa 1000 anni per biodegradarsi. Per non parlare anche dei costi esorbitanti di smaltimento o di riciclo. Questo perché la plastica che utilizziamo tutti i giorni nei più svariati campi deriva dal petrolio.

La domanda è: Perché usare il petrolio?

Tutto ciò che è “plastico” in natura è composto di cellulosa, dice Cingolani. L’albero ad esempio è composto da cellulosa più lignina. Come il prezzemolo o la patata e moltissimi altri alimenti che vengono utilizzati per l’alimentazione.

Attualmente l’industria alimentare nella fase di lavorazione ha circa un 50% di scarto che viene buttato via: ossia cellulosa allo stato puro che potrebbe essere utilizzata per la produzione della plastica.

Continue reading →

La mia breve guida al risparmio energetico | i gesti quotidiani alla portata di tutti

Molti guardano con tristezza al Pianeta Terra focalizzandosi solamente sugli aspetti negativi come inquinamento, risorse in esaurimento, deforestazione, etc.

Certamente i mass media non ci aiutano a focalizzarci sugli aspetti positivi e molto spesso non ci danno soluzioni su cosa poter fare  di concreto per la salvaguardia dell’ambiente.  E’ certo che viviamo in un mondo veloce, che ci tiene impegnati, e  non possiamo pensare di diventare tutti “attivisti” per l’ambiente in senso lato, ma ognuno di noi, nel suo piccolo e come entità interconnessa al resto dell’umanità, può fare molto,  con piccoli gesti quotidiani.

“Se vuoi che il mondo sia un posto migliore, guarda l’uomo riflesso nello specchio e fai un cambiamento”

Cantava Michael Jackson nella sua Man in The Mirror, è ed proprio vero.  Partiamo da noi.

Continue reading →

Le Ragazze del Rock | La mia Intervista alle JOANovARC

E’ davvero interessante oggi, in un momento storico in cui il potere del Femminino Sacro si sta risvegliando in moltissime situazioni di vita, incontrare la prima Rock Band inglese tutta al Femminile. Con un nome capace di scuotere anche i pilastri della Terra: JOANovARC.

Il 27 Maggio 2011 usciva “Beneath The Sky” il primo EP di queste magnifiche 4 ragazze inglesi, Sam, Deborah, Laura e Shelley, (ascoltarlo è d’obbligo, soprattutto le meravigliose Peace of Mind e Seed of Summer) e sempre nello stesso hanno hanno girato il loro video di debutto ‘Peace of Mind’ con Rachel Price della Bristol BBC, che ha ottenuto migliaia di visualizzazioni su YouTube!

Ed ad oggi sono la prima Rock band inglese tutta al femminile ad avere la loro canzone (Say Sayonara, pubblicata il 10 Giugno 2013) inclusa nella set –list nel gioco per XBOX 360 “ROCKBAND” e ad essere supportate dalla storica casa Gibson. Il loro nuovo singolo “Stars” è uscito il 30 Settembre 2013 ed è stato ufficialmente presentato al Bare Bones Studio a Stevenage, sabato 14 Dicembre. Le ragazze stanno attualmente lavorando su tantissimo nuovo materiale con il leggendario ‘Stuart Epps’ (Led Zeppelin, Oasis, Elton John…) e si prevede un nuovo esplosivo album per il 2014. Perchè le JOANovARC hanno mixato stili edinfluenze musicali diverse, come Motorhead, Metallica, Joan Jett, AC/DC, Led Zeppelin, Foo fighters e Kings of Leon per creare il loro unico stile.

Nel frattempo continuano a suonare live in giro per il mondo, dall’Europa fino agli Stati Uniti. Le ho intervistate proprio dopo un concerto sold-out in Germania.

D: Una band con un nome così potente. Chi sono le JOANovARC, come vi siete incontrate e come avete iniziato a fare musica?

Continue reading →